Termometro da forno professionale

L’attenzione e la cura dei dettagli, mentre si sta cucinando qualsiasi portata, è fondamentale per la buona riuscita della sua stessa preparazione: ad esempio, scegliere con cura, e in maniera ricercata, gli ingredienti giusti, oppure apprestarsi a svolgere determinate azioni e tecniche nel trattare un particolare cibo. Però esiste un ultimo passaggio, prima di poter portare le nostre pietanze sul tavolo per poterle gustare, che può determinare fortemente la riuscita della nostra preparazione: la cottura. Misurare la corretta temperatura di cottura dei nostri alimenti significa prestare ulteriore cura e attenzione, e può rendere i nostri piatti molto più gustosi e appetitosi. Ma come si effettua una buona misurazione della temperatura mentre cuciniamo i nostri alimenti? Utilizzeremo uno strumento che dovrebbe fare parte delle nostre cucine: il termometro da forno professionale.

* Come funziona un termometro da forno

Il termometro da forno professionale è, generalmente, uno strumento costruito in acciaio inossidabile, dotato di una sorta di gancio che possa essere, così, appeso alle griglie interne del nostro forno durante la fase di cottura degli alimenti. Attenzione: il termometro da forno non misurerà la temperatura interna degli alimenti, bensì misurerà la temperatura all’interno del forno. Nonostante, quando accendiamo e impostiamo la temperatura del nostro forno, dovremmo già sapere che temperatura vi è al suo interno, in realtà per quanto il forno sia di ultima generazione, non avrà mai temperatura costante. Impostando la temperatura, essa varierà nel tempo: quando impostiamo una determinata temperatura, il forno si accenderà con una temperatura molto più alta dall’impostata, per poterla raggiungere, abbassandosi nel tempo per stabilizzarsi; di conseguenza, la temperatura non è mai stabile durante l’intera cottura. Attraverso, dunque, il termometro da forno, potremo tenere sotto controllo l’effettiva temperatura al suo interno, e poterla regolare di conseguenza per poter permettere la cottura più lineare e uniforme possibile. Per questa ragione, risulta essere assolutamente ideale per la cottura lenta delle nostre pietanze.

* Come installare un termometro da forno

Installare un termometro da forno è veramente semplicissimo: generalmente, questo particolare genere di termometro è dotato di un gancio o di particolari supporti che permettono di poterlo posizionare agevolmente all’interno del nostro forno. Non dovremmo preoccuparci delle alte temperature che potremmo raggiungere: questi modelli sono, tendenzialmente, composti in materiali inossidabili, come l’acciaio, e sono studiati appositamente per poter resistere ad alte temperature – fino ai 300 gradi circa. Di norma, il quadrante che segna la temperatura sarà dotato di indicatore di temperatura analogico.

Come avete potuto vedere, il termometro da forno professionale per alimenti potrà esservi realmente utile per la cottura ottimale delle vostre pietanze, e i risultati saranno veramente eccezionali sia da un punto di vista della cottura, sia dal mantenimento dei valori energetici dei vostri piatti, senza incorrere in rilascio di sostanze grasse che possono aumentare l’apporto calorico.