Manometro digitale che caratteristiche deve avere?

Gli strumenti classici da lavoro sono quasi tutti ormai rimpiazzati dalle loro controparti digitali. Uno di questi risulta essere anche il manometro. Il classico strumento utilizzato in modo meccanico per misurare la pressione di un fluido sta avendo un grande successo nella sua versione digitale. Tuttavia, al contrario di quello che si possa pensare, non è sempre facile riuscire ad acquistare un manometro digitale di buona qualità. Per compiere un acquisto decente, occorre considerare quelle che sono le caratteristiche fondamentali dello strumento. Ecco dunque quelle che devono essere le qualità che un buon manometro digitale dovrebbe assolutamente avere.

Caratteristiche principali del manometro digitale

Le caratteristiche principali di un manometro digitale sono diverse. In primo luogo, questo strumento deve fornire i diversi valori con precisione assoluta. La pressione deve essere misurata in modo accurato, con una minima percentuale d’errore. I risultati del manometro digitale dovrebbero essere sempre ritenuti affidabili e per questa ragione è importante puntare su uno strumento di ottima qualità. Ancora, il manometro dovrebbe avere un display chiaro e leggibile. In una versione digitale è fondamentale riuscire a vedere sul display i valori ed i parametri che vengono registrati. Onde evitare confusione e refusi, è bene che il prodotto abbia un display chiaro, abbastanza grande e leggibile, così da vedere al meglio i valori registrati. Un manometro poi dovrebbe essere realizzato con materiali resistenti e longevi. In questo modo, lo strumento può essere utilizzato in svariate occasioni e per un lungo periodo di tempo. Al contatto con i diversi liquidi il manometro dovrebbe resistere a prescindere dalla temperatura ma soprattutto dalla pressione di quest’ultimi. Come ultima cosa, un dispositivo del genere dovrebbe essere facile da utilizzare. Anche chi non possiede una certa dimestichezza con dispositivi tecnologici dovrebbe utilizzare il manometro digitale in piena autonomia, senza problemi di alcun genere. Se un manometro digitale possiede tutte le caratteristiche appena elencate, allora è un dispositivo da comprare senza alcun dubbio.

Diverse tipologie di manometro digitale

Sul mercato comunque, sono disponibili diverse tipologie di manometro digitale. Ogni variante può essere utilizzata per un determinato scopo e può servire per effettuare lavori ben specifici. Nel dettaglio, le diverse tipologie di questo dispositivo sono quelle presentate dalla ditta AMEC di Roma:

Manometro digitale classico: si tratta di un modello molto comune che funge da trasmettitore e regolatore. Solitamente questi manometri fanno parte della serie AM-6C e sono progettati per essere installati in campo. Questo manometro digitale può essere utilizzato per trasmettere un preciso segnale ed allo stesso tempo può essere impostato per far scattare un contatto.
Manometro digitale della serie AM-6D: questi dispositivi vengono installati direttamente in campo. Si differenziano dai classici perché possiedono una forte resistenza all’acqua. Non a caso, gli strumenti digitali che rientrano in tale categoria possiedono il grado di protezione IP65. Questi dispositivi sono quasi uguali ai manometri classici. In effetti, si tratta della variante differenziale di quest’ultimi.
Manometro di precisione digitale facente parte della serie MNDG: tale strumento possiede una funzione ben specifica. Solitamente viene utilizzato come uno strumento di controllo nei grandi impianti industriali. Allo stesso tempo, viene utilizzato anche nei laboratori per calibrare e controllare gli altri strumenti che misurano la pressione. In ogni caso, si tratta di una tipologia molto sensibile, che offre una grande accuratezza nei valori riportati.
Manometro digitale di precisione appartenente alla serie MNBT: si tratta di una versione simile del modello appena trattato, ma più economica. Alcune funzioni sono diverse in questo modello di manometro digitale ma pressoché simili.
Manometro digitale serie MNPG: questo modello vede le sue principali applicazioni nel settore industriale o in campo, con un’elevata precisione migliore rispetto alle altre varianti di circa i 0,50%.
Manometro digitale della serie MNDF: un manometro di alta tecnologia che viene utilizzato in avanzati sistemi automatizzati. Questo dispositivo riesce a comprendere il valore della forza applicata direttamente dalla misura della pressione.
Manometro digitale della serie MNDM: utilizzato in particolar modo nel settore industriale come metodo di controllo della pressione con conseguente comunicazione del valore.
Questi sono i modelli più comuni ed utilizzati. Ora che si conoscono le caratteristiche e le applicazioni, sarà un gioco da ragazzi quello che serve per le proprie necessità.